Come fare manutenzione ai mobili da giardino in legno

Il fascino del legno è irresistibile, per questo molti lo scelgono per il proprio arredo da giardino. A differenza di altri materiali però, richiede una manutenzione e una cura che vanno eseguite regolarmente e con attenzione. Quindi, se hai scelto per il tuo giardino dei mobili in legno probabilmente ti starai chiedendo quali attenzioni devi riservare a questo materiale.
Fortunatamente i mobili da giardino in legno sono trattati in modo tale da essere particolarmente resistenti al tempo e alle intemperie; tuttavia, non sono eterni e hanno bisogno di una manutenzione ricorrente nel tempo.
Vediamo quando e come effettuare la manutenzione ai mobili da giardino in legno.

manutenzione-mobili-giardino-in-legno

Manutenzione ordinaria dei mobili da giardino in legno

Per manutenzione ordinaria si intendono quelle azioni volte a preservare il legno e a prevenirne il deterioramento. Ecco alcuni consigli da seguire:

  • Una o due volte l’anno è bene applicare con un panno morbido un olio, o un saturatore, specifici per il tipo di legno da trattare.
  • Un altro consiglio: durante i mesi in cui i mobili da giardino rimangono inutilizzati, soprattutto se si trovano a cielo aperto, è meglio proteggerli con un telone impermeabile in plastica. Per quanto il legno da esterno sia infatti trattato appositamente per resistere alle intemperie, l’acqua velocizza il processo di deterioramento.

Manutenzione straordinaria dei mobili da giardino in legno

Se il legno è ormai invecchiato e il tempo lo ha danneggiato, non ti resta che fare una manutenzione straordinaria per riportare il legno al suo stato originario. A causa dei raggi solari il legno tende infatti a scolorire e a perdere la sua luminosità. Occorre in questi casi pulire adeguatamente il legno e trattarlo in modo da restituirgli il suo colore originario.

Tutto quello che ti serve per fare una manutenzione straordinaria dei mobili da giardino in legno è:

  • Una spazzola
  • Una spugna
  • Carta vetrata
  • Un pennello
  • Un impregnante

Come eseguire la manutenzione straordinaria

  1. Dato che probabilmente il mobile da giardino sarà trattato, la prima cosa da fare è carteggiare un paio di volte con la carta abrasiva (grana 120/80 e poi 180). Se invece il legno è allo stato grezzo puoi procedere direttamente con le fasi successive.
  2. Utilizza la spugna per passare tutta la superficie interessata, si produrrà una polvere sottile che potrai rimuovere con la spazzola.
  3. Pulisci con una spugna imbevuta di acqua e risciacqua abbondantemente, attendi 24/48 ore perché asciughi completamente.
  4. Con il pennello, applica un primo strato di impregnante e lascia asciugare almeno 20 minuti.
  5. Passa una seconda mano di impregnante e attendi nuovamente 20 minuti.

Questi sono passaggi generici ma ogni prodotto ha le sue peculiarità ci raccomandiamo di seguire passo e nel dettaglio le istruzioni riportate in etichetta.

trattare-mobili-giardini-in-legno

Oli, saturatori e impregnanti per la manutenzione del legno

Esistono molti prodotti sul mercato per la manutenzione dei mobili da giardino in legno, ognuno ha le sue specifiche caratteristiche e scopi, vediamo di fare un po’ di ordine:

  • Oli: sono prodotti che penetrano in profondità nei pori del legno e lo proteggono pur lasciandolo respirare. Sono indicati per la manutenzione ordinaria del legno, si possono infatti applicare con un panno morbido due volte l’anno. La loro composizione è naturale e quindi ecologica.
  • Saturatori: la loro funzione è molto simile a quella degli oli, servono quindi a proteggere il legno nella manutenzione ordinaria dei mobili. Si differenziano da questi ultimi perché impregnano il legno nelle fibre e non nei pori, e perché la loro composizione è a base di resina (acquosa o solvente).
  • Impregnanti: servono a proteggere mobili e infissi e hanno una funzione idrorepellente quando sono a base di solvente. Esistono infatti due tipologie di impregnante: quelli ad acqua, più adatti ai mobili per interni, e quelli a solvente, più indicati per la manutenzione dei mobili da giardino.

Alcuni consigli sempre validi per la manutenzione dei mobili da giardino in legno

  • Scegli sempre con attenzione i prodotti da utilizzare;
  • non rinunciare mai alla qualità perché sarà determinante per il risultato del tuo lavoro;
  • leggi sempre con attenzione le indicazioni riportate dal produttore;
  • effettua la manutenzione in una bella giornata ma possibilmente non lavorare direttamente sotto al sole, questo potrebbe far asciugare troppo in fretta i prodotti utilizzati compromettendo il risultato della manutenzione;
  • se ne hai la possibilità, quando arriva la stagione fredda, riponi i mobili al riparo dalle intemperie e dal sole diretto.

Sai che puoi goderti gli spazi esterni anche durante la stagione fredda? Leggi il nostro articolo Tante le idee per il tuo giardino d’inverno

Fortunatamente il legno è un materiale dalle mille risorse e anche quando sembra molto danneggiato basta una manutenzione fatta bene per riportarlo al suo splendore. Segui questi consigli e ne vedrai i risultati.

Esistono diversi materiali per il tuo arredo outdoor, scopri tutte le nostre soluzioni per arredare al meglio ogni tuo spazio esterno!